Più est di così

Più a est di così

Tre giorni di febbre hanno prolungato la nostra permanenza ad Otranto. Abbiamo avuto così l’occasione di scoprire ancor meglio il punto più orientale d’Italia (confermato anche dal segnale del cellulare, che ci dava il benvenuto in Grecia). Accolti, curati e rigenerati dai grandissimi Sandro e Stefania, abbiamo vissuto qualche giorno otrantino conoscendo dalla città al lago di Bauxite e al faro di Palascìa. Torneremo sicuramente in questo angolo stupendo di Salento, magari il 31 dicembre per vedere la prima alba italiana del nuovo anno.

Italy’s most easterly point

Three days of fever have made our stay in Otranto a little longer than expected. Sandro and Stefania took great care of us and showed us around Italy’s most easterly point (also confirmed by the signal of the cellphone, which “welcomed us” in Greece) We visited Punta Palascìa lighthouse and Lake Bauxite. Sure to be back in this wonderful part of Salento, maybe on 31st December to enjoy the point where the dawn of the new year will first be seen in Italy.

[ish_gallery images=”1829,1830,1831,1832,1833,1834″ columns=”6″]
[ish_gallery images=”1835″ columns=”6″]